Un'area di sosta provvisoria per gli jenisch

Montag, 17. Juli 2017

I nomadi svizzeri disporranno di un'area di sosta provvisoria a Perreux, nel cantone di Neuchâtel.

Le autorità hanno deciso di destinare a questo scopo un terreno di cui il Cantone è proprietario, dato il ritardo accumulato nella realizzazione di un'area definitiva a Vaumarcus.

Da venerdì e per tre settimane, nel terreno di Perreux potranno soggiornare una quindicina di famiglie jenisch, indica oggi la cancelleria cantonale neocastellana. Sull'esempio delle modalità praticate per l'area di sosta di Pré Raguel, destinata alla comunità itinerante straniera, saranno richiesti un deposito e una tassa di soggiorno.

Tags: 

© 2012 Stiftung Zukunft für Schweizer Fahrende // Impressum