Galleria

Nella «Galleria» offriamo una panoramica strutturata di foto, illustrazioni, documenti sonori e filmati publicati sul sito. Per utilizzarli si devono rispettare i relativi termini del copyright, essi compaiono cliccando sulla foto.

Sequenza del film «jung und jenisch» [giovane e jenisch] sulla religiosità dei nomadi.

Sequenza del film «jung und jenisch» [giovane e jenisch] sulle richieste dei nomadi svizzeri.

Sequenza del film «jung und jenisch» [giovane e jenisch] sulla situazione dei nomadi nelle aree di sosta.

Nel supplemento del sabato del «Tages-Anzeiger», «Das Magazin», e della Berner Zeitung comparve nel 1994 un articolo su una famiglia nomade divenuta sedentaria in un villaggio vallesano.

Famiglia allargata jenisch dai Grigioni nella Axenstrasse, fine anni ’20.

La riparazione di pentole era una delle attività esercitate dai nomadi.

Nei famigerati Etablissements de Bellechasse nella friburghese Sugiez furono ospitati oltre 100 «bambini della strada».

Seduta della Fondazione Naschet Jenische in presenza del Consigliere federale Flavio Cotti.

Alfred Siegfried si occupava a volte contemporaneamente di oltre 250 tutele. Alcuni bambini trascorrevano con lui l’estate nella colonia estiva di Waltensburg nell’Oberland grigionese.

Pro Juventute era largamente ancorata tra la popolazione e grazie alla vendita di francobolli nota a ogni scolaro.

Pagine

© 2012 Fondazione Un futuro per i nomadi svizzeri  // Informazioni editoriali