Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /home/fahrend/www/stiftung-fahrende.ch/admin/app/core/inputtype/textarea/textarea.php on line 352

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /home/fahrend/www/stiftung-fahrende.ch/admin/library/Fuman/Navigation/Item.php on line 864

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /home/fahrend/www/stiftung-fahrende.ch/admin/library/Fuman/Util/Web.php on line 499
Misure coercitive a scopo assistenziale: la Tavola rotonda ha portato a termine il suo compito - Stiftung Zukunft für Schweizer Fahrende

Misure coercitive a scopo assistenziale: la Tavola rotonda ha portato a termine il suo compito

08. Februar 2018

La Tavola rotonda istituita in relazione alle misure coercitive a scopo assistenziale e ai collocamenti extrafamiliari prima del 1981 ha portato a termine i suoi molteplici compiti.In data odierna, ha avuto luogo a Berna l’ultima riunione di questo organo che ha contribuito in modo determinante a provvedere celermente alla rielaborazione delle soff ...

La Tavola rotonda istituita in relazione alle misure coercitive a scopo assistenziale e ai collocamenti extrafamiliari prima del 1981 ha portato a termine i suoi molteplici compiti.In data odierna, ha avuto luogo a Berna l’ultima riunione di questo organo che ha contribuito in modo determinante a provvedere celermente alla rielaborazione delle sofferenze e delle ingiustizie inflitte alle vittime.La Tavola rotonda è stata istituita dalla consigliera federale Simonetta Sommaruga in giugno 2013. Era composta in modo paritetico da vittime, da una parte, e da rappresentanti delle autorità federali, cantonali e comunali nonché di organizzazioni, dall’altra. Ha avuto l’incarico di preparare e avviare una rielaborazione esaustiva delle misure coercitive a scopo assistenziale e dei collocamenti extrafamiliari prima del 1981.Finora sono pervenute all’Ufficio federale di giustizia (UFG) 5261 domande per un contributo di solidarietà pari a 25 000 franchi; i primi contributi sono stati versati in gennaio 2018. Le persone che ritengono di essere state vittime di misure coercitive a scopo assistenziale e collocamenti extrafamiliari possono presentare la pertinente domanda entro il termine legale del 31 marzo 2018.

weiterlesen